top of page

Ansia, quali gli effetti dannosi e quali le soluzioni possibili.


L'ansia ha un impatto significativo sulla salute e il benessere. Le conseguenze negative dell'ansia quando eccessiva o cronica includono sintomi fisici come mal di testa e disturbi gastrointestinali, disturbi del sonno, affaticamento, tachicardia fino agli attacchi di panico. L'ansia quando è eccessiva o cronica può predisporre alla depressione, aumentare il rischio di malattie cardiache e indebolire il sistema immunitario alterando l’asse ormonale. Può anche creare problemi nelle relazioni e sul lavoro, portando all'isolamento sociale e a decisioni finanziarie imprudenti.

Riconoscere questi effetti dannosi è il primo passo per affrontare l'ansia in modo efficace e cercare il supporto necessario per il recupero.

Un efficace e innovativo percorso psicoterapico per affrontare l'ansia e tutti i sintomi ad essa correlati, combina psicoterapia, PNEI (Psico Neuro Endocrino Immunologia), Neurofeedback e Biofeedback.

La psicoterapia aiuta a gestire pensieri ansiosi e a cambiare schemi mentali negativi.

La PNEI esamina l'interazione mente-corpo, affrontando lo stress e suggerendo modifiche allo stile di vita personalizzate.

Il Neurofeedback regola le onde cerebrali per migliorare il controllo delle emozioni, mentre il Biofeedback aumenta la consapevolezza delle risposte fisiche all'ansia, come la frequenza cardiaca o la tensione muscolare.

Questa combinazione mirata riduce rapidamente l'ansia e promuove il benessere mentale e fisico. Gestire l'ansia ed imparare ad affrontare le sfide con calma è cruciale per una vita sana.

La combinazione di psicoterapia, PNEI, Neurofeedback e Biofeedback offre un percorso per la gestione dell'ansia, ma soprattutto, insegna ad affrontare le sfide che la vita ci presenta in modo non ansioso per una vita sana e appagante.

Contattami per iniziare il tuo viaggio verso la serenità.


Contatti

Per ulteriori informazioni o per prenotare una consulenza, potete contattarmi tramite il sito www.francescacarfora.com oppure scrivendomi a fcarfora.psico@gmail.com



Comments


bottom of page